Utili giugno 2006  "Calcolo della media"
Testo:
- Per gli studenti iscritti al nuovo ordinamento: la media viene calcolata facendo riferimento alle unita' didattiche incluse nel piano di studi dello studente. Fra queste, si considerano tutte quelle che prevedono un giudizio finale espresso con un voto (esclusa la prova finale). Il procedimento di calcolo e' il seguente: il voto corrispondente a ciascuna unita' viene moltiplicato per il numero di CFU attribuiti all'unita' stessa; i diversi prodotti vengono sommati e il risultato e' diviso per la somma totale dei CFU attribuiti alle unita' considerate. - Per gli studenti iscritti al corso di laurea preesistente ordinamento: la media viene calcolata sui voti degli esami corrispondenti alle unita' didattiche previste dal piano di studi dello studente, con l'esclusione della prova d'idoneita' di lingua straniera. Per unita' didattiche che si sviluppino su due o tre moduli, con due o tre prove d'esame distinte, il voto da conteggiare e' la media di quelli riportati in tali prove. - Per gli studenti iscritti al corso di diploma preesistente ordinamento: la media viene calcolata facendo riferimento alle unita' didattiche incluse nel piano degli studi dello studente. Fra queste, si considerano tutte quelle che prevedono un giudizio finale espresso con un voto (esclusa la prova finale). Nel calcolo della media, i voti vengono moltiplicati per 2, 1 e 0,5 a seconda che gli esami corrispondenti siano associati, rispettivamente, a unita' didattiche da due moduli, un modulo e mezzo modulo; la media e' effettuata sul numero totale dei moduli considerati. - Per tutti gli studenti: a) nel calcolo, le lodi vengono considerate 31 punti; b) gli esami inseriti in soprannumero in un piano degli studi approvato dal Consiglio sono valutati nel conteggio della media, fino ad un massimo di due, soltanto se la migliorano. - Delibera del Consiglio del 25 marzo 2002

Esci